A volte è piacevole, a volte però è il primo presagio di qualcosa di tragico. Anche Katrina è arrivata dopo il petricore. Qui c’è un clima di disarmante incertezza; non si sa nemmeno se si è superato il punto di non ritorno. Una nuova fase, il sole dell’avvenire bla bla… ma nulla è ancora deciso; […]

Read More →

E’ il momento di rivedere uno dei pillars della Reaganomics. Tutte le nostre ubbie e preoccupazioni sono un effetto, non una causa: sono determinate di riflesso dall’andamento della prima squadra. E’ la rivisitazione dell’effetto “grasso che cola” (trickle-down economy). I campioncini sono strapagati per fornire un rendimento [fill in the blank]. O loro rasentano l’eccellenza […]

Read More →

Apakàbar Erik Mi sono presentato così catturando la sua attenzione. Una carovana perfettamente incolonnata. Un melting-pot di culture e grisaglie in giro per la sede di FC Internazionale. Indonesiani, indiani, statunitensi, inglesi e un francese. Sembra l’incipit di una barzelletta, ma non lo è. Sto lavorando alla costellazione dei nerazzurri, su cui si potrebbe scrivere […]

Read More →