Ecco questo dicembre 2016:  12 giorni di nebbia consecutivi, senza vedere il sole. Vai a pattinare, ti muovi come un bradipo premuroso ma ti investono da dietro; ti ritrovi il gomito come un melone, dopo un cloc inquietante. Poi il destino ti porta ad incontrare, col tuo incedere guardingo, un tombino mezzo sfondato e uno […]

Read More →