Mentre tu sei al sud, a farti i selfie, i bikini bridge o il bagno… c’è chi lavora.Lavorare ad agosto non è una iattura: se ami il silenzio, la pace e ti garba restare solo con te stesso e i tuoi pensieri. Tutto è più sobrio, pulito, veloce e godibile tranne i mezzi pubblici. Sali […]

Read More →

mezza giornata l’una, mezza l’altra incertezza piu’ assoluta, brutte sorprese, grandi corse e grandi ritardi. gente accalcata, indicazioni contraddittorie, imprecazioni poi, quando il servizio riprende, fanno anche gli zelanti ad appioppare multe “ma io ho ripreso la metro perche’ tutti i treni sono soppressi, il suo collega al mezzanino mi ha fatto passare” andate in […]

Read More →

in fondo il ritocco del prezzo del biglietto e’ sacrosanto: nel tempo giornale, caffé e biglietto del tram sono sempre stati allineati. E dall’arrivo dell’euro i primi due sono aumentati. Fine luglio, agosto. Mentre molti se ne vanno in vacanza al mare io resto al lavoro, godendomi il silenzio e la solitudine. Molto meglio andare […]

Read More →

una settimana come altre sui mezzi pubblici – deragliamenti sulla metro – le stazioni di garibaldi e centrale: cantieri aperti e calcinacci e detriti sparsi – ritardi paurosi con i trenitalia – le ferrovie NORD che hanno sul passante convogli degli anni 60, e non e’ un modo di dire – la navetta fieramilanocity fantasma […]

Read More →

a dispetto del titolo malizioso, ieri ho fatto due conti dopo aver passeggiato qualche km nello smog di milano, e dopo esser rientrato a casa con due ore di vagabondaggio tra treni e stazioni abbonamento ATM annuale + abbonamento FS annuale: 730 eur tot. Spesa giornaliera: 2 euro tondi tondi (anche se il 2008 e’ […]

Read More →

Nevischia a intermittenza, e si entra nella settimana del Derby; da oggi il sitone ha l’header “dedicato”. Anche il flash nella pagina corrispondente è stato aggiornato. La mattinata viene asciugata anche da una fissa di Stew: la possibilità di accludere il testo di una notizia al match-center. Quello che, con terminologia vecchio stampo, si definiva […]

Read More →