Eccomi alla fine delle vacanze 2016. Proprio oggi sul corriere esce la classifica delle isole più belle: rientrare al lavoro è più difficile. Due settimane splendide alla riscoperta di alcuni angoli di Italia: banale dire che è un paese meraviglioso, ma è la cosa più istintiva! Sono pienamente soddisfatto delle mie scelte – fatte in […]

Read More →

La mia giornata, raccontata in modo un po’ più asciutto, e non da Joyce. fai la doccia prima di andar a letto e si blocca la caldaia un sovraccarico in serata lascia il videocitofono in mansarda sempre acceso. Lo smuro appena prima di bruciare esco prima, ma i treni sono soppressi. Per arrivare a Corbetta […]

Read More →

Mi serve un altro numero che non sia lavorativo, e ho scelto ALL-In SMALL di 3italia. Posso dire,  tanto per iniziare, che mi hanno fatto girare i c..ni passando da 1 euro a 1,50 euro a settimana??? Telefono poco, chatto poco, e in viaggio non navigo: leggo. Quindi 1,50 EUR alla settimana e 30 minuti […]

Read More →

Qualche giorno fa è ripartita la newsletter dell’Inter. Noi siamo protagonisti all’inizio e alla fine del workflow, nel senso che inseriamo i contenuti nel CMS, e siamo la destinazione finale dei link presenti nel testo del messaggio email che inviamo. Nel mezzo, a curare il dispatching, un service inglese. Ecco cosa capita: svegliarsi nel sonno […]

Read More →

Diciamolo con chiarezza. Dal 1880 in poi non abbiamo avuto un anno più caldo del 2015. Da inizio ottobre al 3 gennaio 2016 non è mai piovuto seriamente in pianura. Questo fottuto mese di febbraio l’ho passato metà con una tosse terribile, e quindi, dopo la cura antibiotica, con un raffreddore potentissimo. Ho preso più […]

Read More →

Uno degli abbagli più frequenti è essere soddisfatti dalla quantità dei numeri e non dalla loro qualità.   Quando incontriamo il Milan o il PSG noto sempre che, su facebook, hanno numeri di likes e condivisioni pari alle nostre…benché abbraccino bacini di utenze di 4 o 5 volte superiori. L’engagement e il valore ponderale dei […]

Read More →

Sono ormai 20 anni che io e corrado siamo a fianco. Come mai siamo rimasti così tanto? nessuno ha capito cosa facciamo nessuno ha capito cosa facciamo, ma lo facciamo bene Personalmente sono rimasto tanto tempo perché il lavoro è piacevole, sempre diverso e sempre in fase di innovazione. Perché l’ambiente è stimolante, e lo […]

Read More →

Ecco, ci ritorno.  Viaggio ogni giorno sui mezzi pubblici. Quasi tutti sono chini, apatici, silenziosi e  assorbiti da attività critiche ed inderogabili (Candy Crush Saga, facebook, scansione amarcord delle chat di whatsapp) Allora mi è venuto in mente l’avveneristico video di Radio Gaga dei Queen,  contaminato da sequenze di Fritz Lang. Vedete delle similitudini??   […]

Read More →