Grande cliffhanger tra la VI e la VII stagione, anche troppo spinto. Ma ormai la realtà ha superato la fantasia. Non tanto perché Trump è diventato presidente(In tempi non sospetti l’avevo previsto con mia moglie e amici. Come per Silvio, l’elettore medio si vergogna di professare la sua preferenza ai sondaggisti) Ma perché Moby ha già […]

Read More →

Dal 2007 la civiltà occidentale sta sprofondando. Abbiamo in mano più capacità computazionale di un centro aerospaziale nasa. Ma la usiamo per fare swipe col pollice su facebook o instagram, o giocare a candy crush, oppure rivedere le chat di whatsapp come se fossero i ricordi più belli. Tutti rincoglioniti dietro a sti cellulari. Zombie! […]

Read More →

Quando compri settegiorni, hai sempre un tuffo al cuore: scopri che, nell’Altomilanese, la gente muore. Soprattutto che vengono a mancare non i farabutti, i grassatori: muoiono le persone per bene, amate da tutti, che lasciano un vuoto incolmabile nella comunità.  

Read More →

Mi serve un altro numero che non sia lavorativo, e ho scelto ALL-In SMALL di 3italia. Posso dire,  tanto per iniziare, che mi hanno fatto girare i c..ni passando da 1 euro a 1,50 euro a settimana??? Telefono poco, chatto poco, e in viaggio non navigo: leggo. Quindi 1,50 EUR alla settimana e 30 minuti […]

Read More →

Fine di Febbraio 2015, viaggio di rientro da Chiavari a Milano.  Esterno pomeriggio. Diluvio. Piove davvero tanto, sentiamo IsoRadio. In 45 minuti ti avvicini a genova e prendi la Serravalle… tranquillo. Piove in modo davvero intenso, senti alla radio musica, ciance e un po’ di informazioni. Incidente sulla A26 Genova-Gravellona Toce. Altre segnalazioni su zone […]

Read More →

Che sia un disadattato, un camionista lituano o un rom alla ricerca di pezzi di ricambio. Che ci fai con gli specchietti e le borchie delle gomme di una golf del 1998???    

Read More →

Oggi e’ una giornata storica. Mi distraggo dal bailamme a volte sconfortante, a volte eccitante dell’Inter per sottoscrivere il discorso di Paola Taverna. il discorso che qualcuno di sinistra avrebbe dovuto fare anni e anni fa. “Si chiude, oggi, impietosamente, una “storia italiana”: segnata dal fallimento politico, dall’imbarbarimento morale, etico e civile della Nazione e […]

Read More →