Adesso sta per uscire pure l’app. Tutti i sistemi di registrazione sono, volenti o nolenti centralizzati sull’indirizzo email. Wechat espleta la validazione di una registrazione in un modo all’avanguardia. Ma il bottleneck è il cellulare: se te lo fregano devi ripartire tutto da capo. Stesso discorso per google validator. Filtro a due passaggi ma il […]

Read More →

Sabato scorso con due macchine di streaming, due profili admin, due computer mac a casa mia abbiamo fatto il broadcasting della conferenza stampa di Spalletti su facebook e youtube. Il segnale è arrivato pochi minuti prima che il mister comparisse: thriller da cardiopalmo. Su youtube è andato il segnale in HD. In questo senso Open […]

Read More →

anche opera ha lo stesso “vizietto” la chiave di registro che definisce il browser di default: HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\Shell\Associations\UrlAssociations\http\UserChoice può assumere valori: FirefoxURL ChromeHTML Opera Stable IE.HTTP

Read More →

Un tempo c’era lynx. Poi NetScape. Quindi Mozilla. Poi Explorer. E Chrome che li ha fagocitati tutti. L’installazione di Chrome ITA 60.0. qualcosa ha però esagerato. Il programma si è comportato esattamente come faceva in tanto deprecato e vituperato Internet Explorer: ha associato tutti i protocolli http e https a sé stesso. Autoselezionandosi come browser […]

Read More →

Possiamo vedere le onde radio? O i raggi ultravioletti? No, ma li sentiamo sulla pelle. La sinestesia è un vicolo cieco, nel mondo di oggi. Non si incrociano più le esperienze sensoriali. Musica a villa Ruffolo di Ravello, con vista sulla Costiera Amalfitana. Profumo di larice mentre scii. Il  bianco e nero della pineta di […]

Read More →

E’ stata una scommessa, ma tutto è andato per il meglio. Anzi – come direbbe il compianto Paolo Villaggio -  ho scelto di andare in vacanza nel mese più caldo degli ultimi 150 anni. Mi sono innamorato ancora di più delle Marche, una regione splendida in cui gli impianti urbanistici di molti borghi sono giunti […]

Read More →

L’eccesso di informazione di cui disponiamo ci rende più confusi, insicuri. Incapaci di discernere i facts dagli alternative facts. Ormai è assodato: una ricerca su google può portare a tutto e al contrario di tutto. Pagine che sostengano una tesi e pagine che facciano endorsment per la tesi opposta. Il fatto di avere sempre in […]

Read More →

Lunigiana e Garfagnana meritano miglior sorte, così come la striscia di litorale che le racchiude. Non sono fratelli minori di una toscana da cartolina o un Chiantishire da esportazione: questo lo penso da sempre. E lo ribadisco dopo una splendida vacanza di Pasqua a Marina di Massa. Oltre ai colori della primavera, al contrasto tra […]

Read More →