Sembra un paradosso. Questo motivo degli U2 Ŕ famosissimo. Loro stessi ne hanno fatto tre video clip diversi.

Quello su Berlino Est era il mio preferito. Seguito da quello sui bisonti.

Ma questo anonimo ha aggiunto, a testi e melodia ineccepibile, un commento visivo agrodolce, suggestivo ed evocativo. Che mi ha colpito.

Tanti gli spunti di riflessione, tante le letture, innumerevoli le metafore.

  • I non-luoghi che diventano importantissimi per il valore emotivo che un incontro pu˛ dare loro
  • Le strade che si incrociano e acquistano un senso, ma si allontanano
  • Lo “sfocamento” di noi o parte di noi come incomunicabilitÓ con l’altro.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>