La roma è una squadra mediocre, che fallisce quasi tutti gli appuntamenti importanti. Totti, il suo alfiere, è un giocatore geniale ma spesso ininfluente nei frangenti decisivi: nella splendida cavalcata del mondiale 2006 si accollato l’estremo onere del rigore al 91′ contro l’australia, ma per il resto ha inanellato minuti su minuti di totale anonimato. […]

Read More →

una boccata di respiro per per il bilancio nerazzurro: stamattina è arrivato il deposito di prova di google. L’operazione Adsense-banner su inter.it prosegue spedita: purtroppo la lieta novella dell’accredito di 0,79 euro è arrivata solo stamattina… eh sì che ieri sera c’è stato un consiglio d’amministrazione

Read More →

25 settembre 2001. cominciava il XXI secolo. dopo il tramonto delle ideologie, l’abbrivo parte dall’economia. Saddam Hussein’s regime is fallen and with it thousands of innocent victims and umpteen thousands of iraqi’s soldiers. But Saddam disappeared with his billions of dollars and no single weapon of mass-destruction was found Instead of providing food and water […]

Read More →

In mattinata ho visitato con ema la fiera dell’elettronica a busto arsizio: oltre a molte occasioni interessanti anche molti articoli pietistici, a prezzo di realizzo. Vecchi dischi IDE, monitor a tubo catodico, schede madri pentium 4, tastiere a 2 EURO senza il simbolo suddetto. Ricambio e innovazione. Tenerezza e malinconia. Alle 23:23 accendo la tele, […]

Read More →

La marcia nerazzurra i n Champions League inizia zoppicante con una delle squadre UEFA dal ranking più scarso (terz’ultima tra tutte le partecipanti 2007/08) Prima partita da ordalia: 9-24 in sede. Il tempo sul treno, di vero relax, è dedicato alla lettura, di prima mattina e a tarda notte. Mi allieta la lettura de Il […]

Read More →

non è milan manchester UTD della stagione scorsa. Chi gioca a carte a squadre sa quanto sia difficile realizzare un cappotto se gli avversari non sono propriamente dei pivelli. quasi proibitivo poi a briscola chiamata, quando le squadre cambiano ogni partita. nella pausa pranzo di oggi questo evento epocale e meraviglioso si è verificato: 120 […]

Read More →

Corrosivo e accalorato come sempre, ma più messianico e volgare del solito. Palasharp davvero stracolmo per lo spettacolo propedeutico alla discesa in campo. Molti argomenti sono sicuramente validi e ricevibili: l’ostracismo parlamentare per i condannati in via definitiva (tra cui lo stesso Grillo), la diffusione della banda larga e dell’open source, l’attenzione ecologista per raccolta […]

Read More →

I desideri, i sogni ci portano alle stelle. l’etimo latino spiegato da Benigni alla festa dell’Unità di ieri è solo una piccola perla di uno spettacolo divertentissimo. Nella prima parte travolgente ispirato, pirotecnico e geniale, incentrato sull’attualità; nella seconda trascinante lettore del canto V dell’Inferno. Toccante, coinvolto e rutilante. Oltre due ore senza una pausa, […]

Read More →