Buona parte del fascino del libro (Demetra, 160 pagine) risiede nel titolo. Non ce l’ho fatta ad arrivare in fondo, troppo contorte le seghe mentali sui movimenti politico-filosofici che possono aver ispirato il medico argentino. Essì che i concetti sono così semplici: dittatura, sfruttamento, guerra civile, guerriglia. Come imbarbogirsi inutilmente per sfoggiare la propria cultura […]

Read More →

Domani compi 70 anni, e il governo alza le tasse su i redditi oltre i 70mila euro. Un po’ mi manchi. Per le tue sparate, le tue imbarazzanti uscite, per le tue vergognose leggi che ti favorivano, ti ingrassavano, ti proteggevano. Per la tua voce, pronta a bollare come Comunisti quelli che semplicemente non la […]

Read More →

Lì sotto c’è un videoregistratore. Il sito può andare in pappa o sommerso dalla gramigna, ma , perdio, non sbagliare a video registrare una cassetta! Trasmissioni di soliloqui, Moggi e De Santis sull’altare del panegirico… ecco il punto di non ritorno, documentare tutto. Dialoghi inutili, loschi figuri da riabilitare; lo spazio in TV non manca […]

Read More →

L’acquisto di un nuovo cellulare aziendale mi ha portato a peregrinare per la zona ovest della provincia di Milano. L’avvento dell’alta velocità ha semplicemente stravolto il tessuto della campagna: tra un paese e l’altro prima c’erano robinie e campi di granoturco. Oggi immense rotonde, cantieri iperprotetti casino incredibile. Che desolazione.

Read More →

Modellizzare un sistema incasinato è oneroso. gestirlo e mantenerlo efficiente può essere esiziale. La pagina degli sponsor è quella che, sul sitone, veniva modificata più di frequente. Seconda solo all’organigramma della società. L’interfaccia per la gestione dei partner commerciali può appunto semplificare la pubblicazione delle informazioni, depennando la responsabilità del casino a chi direttamente lo […]

Read More →

Bella serata, pizzata a casa nostra. 8 coppie e due bimbi, e un po’ di foto di vacanze da invidiare ancora. La dose omeopatica. 3 architetti e un creativo, ma nessuno che mi abbia saputo consigliare una collocazione gradita per l’asse da ponteggio da oltre 4 metri che campeggia nel mezzo della mansarda… che povertà […]

Read More →

Tante installazioni (e altrettante dis-installazioni) si compiono in preda a un empio furore. Febbricitante spasmodica attesa di giungere alla fine… e si dimentica il perché si scegli un programma e quali solo le sue qualità Per fare sentire al babbo un po’ di musica andina (da CD -> MP3) ho trovato Exact Audio Copy che […]

Read More →

La mansarda avrà per due settimane l’aspetto di una stamberga da sfollati, affinché si possa stendere una nuova mano di impregnante e lucidante per le travi a vista. Impresa titanica issare una trave da ponteggio 400x30x5cm! Arrivo in sede con oltre 3 ore d’anticipo: diverse cose da sistemare e un paio di affari personali da […]

Read More →

Undicesimo anno di Inter. Ogni anno cambiano le maglie, i colori, i cappellini. La legge di Say, l’offerta crea la domanda per gli idioti. Ripeto: i ricavi per maneggiare gli sponsor spesso non coprono i costi (diretti e indotti) del personale che deve amministrarli e gestirli e interfacciarli con la gestione sportiva di una società. […]

Read More →