La partita di ieri sera non è stata particolarmente interessante né piacevole. Ma il risultato è premiante, nonostante i dubbi sulle prestazioni imbarazzanti di Cruz, Davids e Zé Maria. In sede con me e Stew c’erano anche Branca e Oriali, ma con finalità diverse. Qualche piccolo ritocco al match center, tipo le finestre pop-up a […]

Read More →

Vabbé, con tutto quello che capita. Che testardo! Ho quasi l’uzzolo di parlare di… ma no! Volevo bloggare sul peso delle parole, sul significato dei sogni: un paio di giorni fa di fianco abbiamo rivisto la cassetta dell’intervista di Adriano. Il ragazzo parlava ingenuamente; Facchetti chiosava il senso delle sue parole con moderazione e compostezza, […]

Read More →

Da Mira: “Voi potete comperare il lavoro di un uomo, la sua esperienza, i suoi consigli, ma non potrete mai comperare l’entusiasmo, l’iniziativa, la devozione del cuore, della mente, dell’anima. Queste cose le dovete meritare con la vostra lealtà verso di lui.” (Platone) Da una collega attempata di Fabiola, che, vista alle spalle, sembra giovanile: […]

Read More →

Pochi passi e la nuova ADSL funziona. Anche nella brughiera di Ossona c’è la banda larga. La procedura di Libero è semplice e lineare, a volte ridondante. Ma tutto fila liscio… e si naviga con una celerità che stupisce anche il mio babbo! L’unica menata è l’impostazione microsoft-centrica di tutta la documentazione. Ma ho già […]

Read More →

In effetti ieri sera avevo bloggato in modo incompleto… alla fine la strigliata di Mancini ai guerrieri di carta igienica ha ritardato tutti. E’ finita 1-1, e per quasi un’ora tutti si aspettavano i commenti dei “protagonisti” nerazzurri. Eh sì, da ieri un nuovo personaggio, una nuova bocca da sfamare alla mangiatoia del calcio-business. Il […]

Read More →

pareggio ancora scialbo 0-0 col chievo. una paio di legni, sembra che l’Inter sia una grande squadra solo quando pareggia in rimonta: i tifosi se ne sono accorti e hanno lanciato la polemica. Leggendo le news, scopro che l’audio della mia notizia sull’Mp3 di Scarpini che racconta gli ultimi minuti colla Samp è ovunque su […]

Read More →

Da domani cambia tutto. Parte il digitale terrestre. Con tre euro posso vedermi, a casa, partite come Inter-Milan o Roma-Juventus. Tutti a decantare lodi e maggiore libertà, ma i rapporti di forza cambiano, e radicalmente. Vorrei soffermarmi su un paio di punti: – Da quando sono all’Inter l’incidenza percentuale dei ricavi da diritti satellitari è […]

Read More →

Mi fa un po’ specie sentire Giuliano o altri amici costretti a restare per 12 ore al lavoro: sono le targhe alterne babe! Per il bene di tutti si sacrifica la libertà dei singoli, e divampano ancora le discussioni sulla falsariga della legge anti-fumo. Stranamente viene coinvolto il bene più vitale e gratuito: l’aria che […]

Read More →

Tutto il giorno inseguendo un problema: le immagini “a singhiozzo” sul sitone. Non ne sono ancora venuto a capo, ma è un problema non bloccante. Le notizie importanti (tipo quelle citate nel lusinghiero articolo di Olivari a recensire il sito) sono comunque leggibili. La neve rende un tormento il viaggiare, ma appaga quando si resta […]

Read More →