Perché sbattersi per scrivere qualcosa di sagace quando si possono usare i versi delle canzoni? Anche alla festa di Rifondazione eravamo indecisi: T-Shirt con lyrics di De Gregori, Guccini o De Andrè? L’incipit è mutuato da un gruppo cui il “perfido albionico” mi ha iniziato: i Keane. Melodie di facile ascolto, ideali per il viaggio. […]

Read More →

…della domenica mattina” è impareggiabile. Tutto più tranquillo ordinato pulito e rinfrescante. Sono le 7 e, come preventivato, arriva l’annuncio di Davids. Un cappuccio al bar in piazza, per non svegliare Fabiola. Faccio lo sbòrone e poi via, al computer per il panegirico d’ordinanza al pitbull. Da quando ho messo il climatizzatore ci è piovuta […]

Read More →

La casa si avvicina alla sua entelechia: ora con anche i dissuaasori per i piccioni abbiamo una piccola reggia. Nessuna finitura sibarita, ma io e Fabiola siamo davvero orgogliosi di tenerla a modino, anche se è uno sbattimento. La settimana è fuggita frenetica. Stavolta non è un modo di dire: allenatore, tre giocatori, l’agenda, le […]

Read More →

Lo snellimento dei costi prosegue fruttuoso. La forza lavoro decresce ineluttabilmente. Infatti salutiamo Teo e Antonio che si permettevano di suggere impudenti fino a 500E. mese. Meno male che le sgradevoli intenzioni sono state loro trasmesse con la solita sobria solerzia societaria. Ma come suggeriva Stefano, potrei mitridatizzare il disagio. Troppa malinconia dovuta all’incertezza; meglio […]

Read More →

Tempo di spostamenti senza un preciso progetto: mamma e sorella incredibilmente insieme sul mar Rosso. Cristiano (tutti e due, con familiari) ad assaporare un finesettimana sull’Adriatico. Io sono quello che si sposta meno, preparando però tutti i dettagli per la Sicilia. Mi concedo invece una serata, con Luca e G, all’Highway 26. Una discoteca all’aperto […]

Read More →

Una lettera vaga e fumosa, siglata da un re morente tenutario di una società che ha -ancora- due giorni di vita. Si riassume così, in un modo un po’ lirico, il legame che esiste ancora con i colori nerazurri. Tanti co.co.co e nessun contratto valido. Tante voci e nessuna certezza. Poche idee, ma confuse. Tanti […]

Read More →