“Guarda che non ci stavo provando con tua moglie”. L’uscita, altrimenti fulminante, va contestualizzata. La profferisce un tale “Cravatta” rosso-crinito, dopo aver partecipato attivamente ad un tourbillon di 5 grolle. Una cerimonia con un oggetto in transito, come una canna od un calumet, e 14 persone amabilmente alticce, nel cuore della Brianza. E Cravatta Ŕ […]

Read More →

Quando gioca l’Inter e non lavoro, si consuma un grottesco teatrino di separati in casa. Io e Fabiola ceniamo come una coppia comune, si discute di mobili (la nuova libreria per la mansarda Ŕ in arrivo) e di neve ventura. Di palestra e delle prossime vacanze. Poi l’alchimia: come agenti della Digos o membri di […]

Read More →

Il pomeriggio (ieri) scorre nervoso alla ricerca, nel nastro della videosorveglianza, del responsabile di un furto. Due cellulari ed un portafogli sottratti a un collega spesso obnubilato dalle libagioni e dalla nemesi del metabolismo postprandiale. Una curiositÓ morbosa anima molte persone, rapite da quelle immagini nebbiose e sobbalzanti. Folla nella sala internet, nell’affannoso tentativo di […]

Read More →

Dopo giornate frammentate e sacramenti vari, Inter Quiz e il Forum stanno per essere “rilasciati”. Dopo la galleria degli highlights, un altro servizio per la community che diventa disponibile. ChissÓ che casini… anche se il Muro resta ancora in cima alla wish list dei nostri utenti. A piccoli passi; c’Ŕ anche la divisione eventi e […]

Read More →

Neve spruzzata di rosso che ora viene assediata da una pioggia gelata; la passeggiata romantica con Fabiola fino in piazza viene infastidita da automobilisti ineducati che sfrecciano sulle paludi. Nella serata ritrovo, dispersa nei ricordi, una ballata folkloristica che avr˛ sentito quante volte: “d˛n ghe chý ‘l magnan c’al ga v÷ia de laŘrÓ”. Lui e […]

Read More →

Viaggiamo ostaggi delle ferrovie dello stato. Il traffico Ŕ difficoltoso, ma il fascino della neve, oggi ancora pi¨ copiosa, Ŕ irresistibile. Anche perchÚ Milano ne Ŕ priva.

Read More →

La notte si conclude con un sorriso: Gigi, Michela, Giuliano e Sabina ci raggiungono per vedere `le Barzellette`; facciamo un po’ tardi. Al risveglio un presagio -gradevole- si concretizza. Un riflesso azzurrino dalle persiane annunciava la neve; Radio24 alle 7.30 parlava per˛ ancora di “precipitazioni nevose possibili”. Neve fitta, impugno la macchina digitale e documento. […]

Read More →

Io per il dentista, Fabiola per una piccola indisposizione: ci riappropriamo di un giorno feriale con occhi nuovi. Shopping, ciurlare nel manico, parcheggiare, passeggiare nel parco o farsi una vasca. Tutto senza la grande massa: solo anziani e puerpere. Poco traffico, spaesati. Ma Ŕ solo la moneta di un giorno feriale: pranzare a casa, svaccarsi […]

Read More →

Festeggio godibilmente, in pubblico e in privato, San Valentino. Altra occasione per realizzare come i locali pubblici abbiano di molto semplificato la loro contabilitÓ, passando all’euro. Ma il finesettimana Ŕ molto pi¨ pulp: il portatile Mac rischia di bruciare cercando di avviare il flusso di streaming per la radiocronaca web; una sala della secolare sede […]

Read More →